Arrendetevi, amici!

Arrendetevi, amici!

 Questa mattina mi sono svegliato con il pensiero rivolto ai partecipanti che stanno seguendo i miei corsi di crescita.

La loro determinazione, la loro battaglia e le loro crisi affrontate con onore mi colpiscono sempre ed ho scritto loro un piccolo pensiero sentito per sostenerli in questa scalata verso se stessi.

Rileggendolo ho pensato che potrebbe essere di stimolo e aiuto anche per altre persone quindi lo condivido anche qui, senza tanti fronzoli o commenti ma con tutta la passione che anima il mio intento di fornire strumenti validi per la propria vita (consapevole dei miei limiti di uomo).

Arrendetevi, cari amici, perché l’uomo (e la donna) libero è colui che sceglie ogni momento la realtà che incontra perché dalla piena accettazione si attiva il cambiamento.

Guardate la mente che fibrilla, che urla e intimorisce ma senza coinvolgervi con essa perché “questo non sono io”.

Il rispetto per te stesso è la chiave per l’eroismo, per quel principio di follia che ci porta a compiere le imprese che agli occhi di tutti sembrerebbero impossibili ma che, una volta che il “folle” la ha compiuta, diventa il senso stesso dell’esistenza.
Stringete amicizia con la vostra paura perché essa è semplicemente la dimostrazione che siete vivi e in evoluzione, non rifiutatela ne  temetela.
Nella natura di essere umano vince ciò che riceve la nostra piena attenzione quindi, dopo aver accolto tutto, scegliete voi cosa alimentare e cosa abbandonare.
Con l’augurio di una vera vittoria.
Davide”

Lascia un commento

 
Chiudi il menu