Salta!!!

Salta!!!

 

Salta il fosso.

Non è una regola, non è un dovere, non è giusto ne sbagliato.

Ma salta il fosso. Una volta, una sola. Provare non costa nulla, anzi!
Nella peggiore delle ipotesi confermerai che avevi ragione prima. Ma almeno parlerai per esperienza!

Salta il fosso del pregiudizio, della differenza, dell’intenzione nascosta, dei “per sempre a termine”, della guerra per la pace, del male a fin di bene. Prova a saltare.

Salta la diffidenza, la sfiducia, i “farò”, i vari “è colpa di…”, ” è sempre stato così”, “ma se non cambiano gli altri a cosa serve”, “ma tanto non serve a nulla”. Salta i “DEVO” le colpe le repressioni. Salta

E’ un salto che non richiede slanci o rincorsa.
E’ un salto statico.

Si effettua stando fermi. Profondamente fermi.

Tanto fermo che il silenzio diventa un frastuono.

E tu li, ancora fermo, attraversando e lasciandoti attraversare da tutto, senza conseguenze.

E quando tutto dentro e fuori è fermo, quando smette di esserci un dentro e fuori, allora il salto sarà compiuto e potrai riprendere a camminare.

E noterai che il cammino è completamente diverso da quello a cui eri abituato.

Spesso più impegnativo ma più ricco e profondo, denso di significato per te e per gli altri.
Ogni azione pregna di un nuovo valore umano, di nuovi significati.
Nuovi sapori, nuove prospettive.

In una parola: ViVi.


Vuoi iniziare il tuo salto?

Allora scopri il percorso passo passo
1|7|7 - i 7 pilastri della vita che vuoi realizzare!

SCOPRI DI PIÙ!

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. oggi accendo il pc e leggo “Salta” e devo dire che mi parla dritto al cuore e alla mente! Grazie, era proprio quello di cui avevo bisogno!!! A presto, Angela

    1. Carissima Angela, che piacere leggerti e sapere che il post ti è stato di aiuto!
      Spero che la tua vita prosegua nel migliore dei modi!
      Ci vediamo presto (sto programmando di tornare nelle vostre zone!)

Lascia un commento

 
Chiudi il menu