Scopri quali sono i 4 mostri che incontri sulla via della crescita e come affrontarli e vincerli senza paura

  “Tu non puoi passare!” (Il signore degli anelli - Gandalf)   Il cammino per la crescita è di fatto un viaggio eroico. Sì, è un viaggio straordinario e entusiasmante ma non solo. Come tutto ciò che ci mette davanti ai nostri limiti, è anche costellato di insidie che ne mettono a rischio la riuscita. Per questo è eroico. Perché c’è una fatica da fare e c’è un prezzo da pagare. E una ricompensa (la tua felicità, te stesso, la realizzazione dei tuoi fini)…

Continua a leggere

L’effetto delle ferite nelle relazioni

 

Mi è successo talvolta di trovare amici in momentanea crisi di coppia, dove con “momentaneo” si va da un giorno a qualche anno.

Dopo aver sentito la faccenda, molto spesso davo loro il seguente consiglio: “Smettete di ferirvi a vicenda.

Che detta così sembra fin troppo banale.
E infatti, di rimando mi sentivo rispondere: “Non è quello. È lui/lei che non capisce, che non vuole ascoltare e bla bla bla….
E via con il ritornello che abbiamo da sempre cantato un po’ tutti.

Non è quello” è una frase che mi è entrata in testa e mi ha convinto di due cose.La prima: smettere di dare consigli, se proprio qualcuno non mi implora di darli.
La seconda: che a volte le persone sono disposte a fare di tutto, tranne la cosa che può davvero farle migliorare.

(altro…)

Continua a leggere

Le tre domande che devi farti se vuoi migliorare DAVVERO le tue relazioni

 

Cosa fare quando le relazioni non vanno per il verso giusto?

Se lo chiedono in molti.
E lo chiedono anche a noi.
Ci sono arrivate e ci arrivano molte domande in merito a questo argomento.

Cosa si fa quando non si riesce a entrare in una relazione sana, e quindi ci si ferisce a vicenda, […]?
Li si “lascia andare”, come sento dire da più parti? O si continua a stargli vicino, con tutto l’amore di cui si è capaci, cercando di sopravvivere alle ferite?

Se l’altro continua a darmi pugni (sfoghi, ferite…), come scelgo di relazionarmi? Concludo la relazione o faccio finta di niente? (molte persone fanno così e tutto va bene!)

Se una persona tenta di comunicare mille volte e l’altro si ostina a ignorarla nonostante sia legato a quella persona da una relazione molto importante […] come si fa? Si chiude la relazione? Si continua?

 

Ho scelto queste perché sono esemplificative.
Cosa hanno in comune? Quattro cose: (altro…)

Continua a leggere

L’unica cosa per cui vale la pena di combattere per cambiare in meglio le relazioni

 

Ieri mi è tornato in mente un amico che frequentavo qualche bell’annetto fa.

Da molto tempo ormai non abbiamo più una relazione stretta. Come spesso accade la vita cambia, i progetti, le persone cambiano ed è giusto che sia così.

Probabilmente ora come ora non avremmo nemmeno molto da condividere.

Anche perché al tempo ci è mancato un elemento chiave su cui costruire la nostra amicizia. (altro…)

Continua a leggere

La solitudine e i bisogni di relazione: mini guida per capire cosa ti serve e cosa no

La mattina mia figlia si sveglia e cerca la tetta della mamma. Se non la trova subito sembra stia per morire di fame. Poi a volte me la porto in soggiorno a giocare insieme, così mia moglie riposa. E lì accade una cosa strana. La fame sparisce. Un minuto prima sembrava che non avesse mai mangiato in vita sua, il momento dopo è tranquilla. A volte passano anche due ore prima che si «ricordi» di avere fame. Com'è la faccenda allora? Ha fame o…

Continua a leggere

I 3 elementi per una relazione equilibrata: come far felice l’altro senza rinunciare a nulla di te


 

Dopo aver visto il webinar sulla scelta (che se non hai visto ti invito a vedere cliccando qui), una nostra amica ci ha fatto questa domanda.

“Come si può scegliere non avendo scelto in prima persona? […] lei vuole uscire a passeggiare, lui stare sul divano….come si fa a scegliere pienamente di fare una cosa che in quel momento non ci va di fare?
Come possiamo toglierci di dosso quella sensazione di ‘perdere’, di non essere totalmente espressi, di dover ‘rinunciare’ per far felici l’altro?

Le domande, anche se non sembra, sono due e sono entrambe molto interessanti. (altro…)

Continua a leggere

Se l’avversario tira, tu spingi. Se egli spinge, tu tira.

Marzial

 

Ebbene sì, ci ho provato. Più e più volte.

Come un’ariete, lanciato a testa bassa, coinvolto con i grandi e frenetici ritmi della vita, mi è capitato spesso di cercare l’escamotage.
Il trucchetto che risolvesse una situazione senza dovermi coinvolgere o confrontare con essa.
O che mi permettesse un risultato senza fatica, senza meritarmelo. Senza esserne responsabile.
Perché, diciamolo, non sempre siamo al top. E che vuoi che sia, lo fanno tutti!

Ma ogni volta il risultato è stato lo stesso: un grande, grosso, enorme fallimento.

Magari un risultato parziale ci può essere, anche apparentemente molto alto. Ma da qualche altra parte ci sarà un costo elevato.
Può esserci una grande conquista economica. Ma se c’è “il trucchetto”, la scorciatoia, probabilmente si pagherà sul lato umano.
O viceversa.

Nella mia esperienza, il prezzo che poi ho dovuto pagare è sempre stato molto più alto del risultato ottenuto. (altro…)

Continua a leggere

Arrendetevi, amici!

 Questa mattina mi sono svegliato con il pensiero rivolto ai partecipanti che stanno seguendo i miei corsi di crescita. La loro determinazione, la loro battaglia e le loro crisi affrontate con onore mi colpiscono sempre ed ho scritto loro un piccolo pensiero sentito per sostenerli in questa scalata verso se stessi. Rileggendolo ho pensato che potrebbe essere di stimolo e aiuto anche per altre persone quindi lo condivido anche qui, senza tanti fronzoli o commenti ma con tutta la passione che anima il mio…

Continua a leggere

Artisti della vita

La vita contiene tutti i colori con cui realizzare le tue opere. Il bianco, il nero, i colori primari e tutte le varie combinazioni, gradazioni, combinazioni. Sta a noi scegliere come vogliamo colorare la nostra esistenza.   A volte questo significa utilizzare un colore che non ci piace o mescolarlo ad altri colori per ottenere l'effetto desiderato. A volte quella gradazione che serve non è disponibile in quel preciso momento.   Potremmo allora scoprire che spesso le cose si possono realizzare anche con modalità…

Continua a leggere
Chiudi il menu